Categorie
Epilatore

Epilatore: Che cos’è e Soprattutto, Come si Usa?

Epilatore - cos'è

La depilazione può diventare uno dei momenti più scoraggianti che una donna moderna può affrontare.

Esistono diversi metodi di depilazione. L’epilatore, la ceretta, i rasoi tradizionali ed elettrici, il laser. Vediamo di chiarirci un pò le idee…

Nel breve termine i rasoi tradizionali possono sembrare l’opzione più economica, ma radersi implica tagli e graffi e sangue che scorre per le tue gambe. Lo so, ho descritto un’esperienza da film horror, ma serve per rendere l’idea 🙂

Inoltre, dopo un giorno o due, la foresta di peli  inevitabilmente rispunta, perchè i rasoi tagliano i peli superficialmente, a livello di pelle.

Una valida alternativa ai rasoi tradizionali sono i rasoi elettrici. Sono veloci, facili da usare, facili da pulire, sono sicuri e non graffiano la pelle. Come i rasoi tradizionali, però, tagliano i peli superficialmente, non li strappano alla radice.

La ceretta rende le tue gambe super lisce per alcune settimane, tuttavia è molto più costosa rispetto alla rasatura, e può causare peli incarniti.

La rimozione laser è estremamente efficace, ma solo se sei disposta a spendere qualche soldo (oltre mille euro).

A questo punto cosa ci è rimasto? L’epilatore: il modo più conveniente per tenere a bada i peli.

Ecco i metodi di rimozione peli più popolari, con i pro ed i contro.

Le nostre guide sui migliori epilatori

Questa è la guida con la lista dei migliori epilatori e con le indicazioni su come sceglierne uno che soddisfi le tue esigenze.

Hai paura dei peli incarniti? Leggi questa guida con i consigli per prevenirli.

Vuoi un metodo di riduzione permanente dei peli? Ecco gli epilatori a luce pulsata migliori.

Differenza tra depilazione ed epilazione dei peli

Esistono due metodi per la rimozione dei peli, l’epilazione e la depilazione.

Il processo di epilazione rimuove l’intero pelo, anche la radice. La depilazione invece rimuove solo la sezione di peli che esce dal follicolo.

La ceretta e l’epilatore sono forme di epilazione, mentre il rasoio e le creme depilatorie sono forme di depilazione.

I peli, in generale, in piccola parte crescono sottopelle, per poi uscire tramite dei pori. Quando ti radi, tagli solo la parte esterna del pelo (è come quando tagli un albero). Con l’epilazione, elimini l’intero follicolo.

Che cos’è un epilatore?

Gli epilatori usano delle pinzette motorizzate che strappano i peli alla radice. Danno risultati simili alla ceretta, con il vantaggio di superare i suoi punti deboli. Con l’epilatore, infatti, non hai bisogno di riscaldare la cera, non devi fare attenzione a non farla cadere in giro per casa e soprattutto, alla fine, non devi pulire tutto.

L’Epilatore elettrico fa male?

Non esistono mezzi termini, gli epilatori sono dolorosi e possono causare irritazioni come rossori o prurito. Non sfiduciatevi però, perchè…

Le donne che usano l’epilatore elettrico da anni garantiscono che quando la tua pelle si adatta, l’intero processo diventa meno doloroso. Sentirai più un formicolio che vero dolore.

Se sei abituata alla ceretta, passare all’epilatore elettrico è un gioco da ragazzi.

Come funziona un epilatore?

Gli epilatori sono dispositivi costituiti da una spirale a molla che girando strappa i peli alla radice.

Tutto quello che devi fare è far rotolare questa spirale sulla tua pelle seguendo il verso della crescita dei peli. Gli epilatori possono essere di tre tipi: a pinzetta, a spirale e con disco rotante. Fanno tutti la stessa cosa (eliminano i peli superflui) e sono super efficienti nel loro lavoro.

Rimuovendo i peli alla radice, ti permettono di avere gambe lisce per più tempo, circa 6 settimane!

Come ho già detto, non avrai bisogno di riscaldare la cera e di pulire il casino alla fine. Basta accendere l’epilatore ed il gioco è fatto. Il processo è veloce e facile, eliminerai i peli superflui in circa 30-45 minuti!

I vantaggi dell’epilatore

+ Risultati duraturi

I risultati ottenuti sono semi-permanenti. Questo vuol dire che non avrai bisogno di ripetere il processo per molte settimane!

La ragione della ricrescita lenta è che gli epilatori strappano i peli alla radice.

Con i rasoi i peli vengono tagliati alla base della pelle. La radice rimane intatta e la ricrescita sarà velocissima.

+ Il processo è veloce. Non bisogna pulire il casino creato(come con la ceretta).

Rispetto alla ceretta, il processo di epilazione è molto più veloce. Non c’è bisogno di tanti preparativi e la pulizia è molto più semplice.

Gli epilatori non richiedono acqua o creme da barba e non lasciano residui sulla pelle. Con la ceretta, invece, il casino è assicurato.

+ Risparmi denaro

Usare un epilatore ti fa risparmiare soldi.

Perchè? Perchè lo devi comprare solo una volta (una sola spesa…quella iniziale). Con la ceretta, invece, devi acquistare ogni volta il kit con gli strappi e la cera, mentre con i rasoi tradizionali, ad ogni rasatura bisogna cambiare le lamette o comprare i nuovi.

+ Convenienza

Puoi epilarti facilmente a casa tua. Il processo è semplicissimo, e molte donne usando l’epilatore evitano di andare in costose spa.

Con la ceretta si preferiva rivolgersi a professionisti perchè non era un processo facile.

Adesso con gli epilatori non è più così. Con questi dispositivi si ottengono gli stessi risultati della ceretta, ma il processo è facilissimo e la spesa azzerata.

Gli svantaggi dell’epilatore

Come ogni prodotto anche gli epilatori hanno i loro problemi.

– Un pò doloroso

Poichè il processo richiede di strappare i peli alla radice, è inevitabile che sentirai un pò di dolore.

Il livello di dolore varia. Dipende dall’area trattata. Sarà meno sopportabile nelle aree più sensibili. Bisogna specificare però, che il male tende ad attenuarsi quando la pelle inizia ad adattarsi al processo.

– Peli incarniti

Usando l’epilatore esiste il rischio di peli incarniti…che causano dolore.

Un pelo incarnito non è altro che un pelo che cresce verso il suo follicolo e che a volte crea piccoli bozzi sulla pelle. Per evitarli, esfolia regolarmente la tua pelle, per rimuovere le cellule di pelle morta e liberare al pelo lo spazio per una corretta crescita.

Confrontandolo con gli altri metodi da usare a casa, l’epilatore è il sistema più facile e che garantisce risultati più duraturi. Il dolore sarà ricompensato dalla durata degli effetti.

Come si usa un epilatore?

Prima qualche consiglio per i principianti

All’inizio l’epilazione può sembrarti un processo strano. E’ simile alla rasatura in quanto devi spostare il dispositivo su e giù sul tuo corpo, ma è molto più vicino alla ceretta perchè rimuove i peli alla radice.

Per una più efficiente “prima epilazione”, abbiamo raccolto per te alcuni utili consigli da ricordare. Scoraggiarsi alla prima epilazione è molto facile, conoscere questi principi ti aiuta a non abbandonare l’epilatore prima di cominciare ad usarlo in modo appropriato.  

  1. Si, lo sappiamo, le prime volte può essere doloroso, ma non spostare l’epilatore troppo velocemente sulla tua pelle per cercare di finire prima! Finirai con lasciare troppi peli superflui, e soprattutto romperai i follicoli senza nemmeno rimuovere la radice. Lascia l’epilatore su una zona per almeno 3 secondi prima di passare alla zona successiva.
  2. Prima di iniziare il processo di epilazione, assicurati che i peli non siano troppo lunghi. I peli lunghi sono più difficili da epilare e causano molto più dolore durante la rimozione. La regola generale è quella di radersi 2 o 3 giorni prima dell’epilazione.
  3. Alla fine del processo, le persone con pelle sensibile possono ritrovarsi con macchie rosse sulla pelle. Generalmente spariscono entro 24 ore.
  4. Non rinunciare dopo il primo tentativo, anche se hai avuto un’esperienza dolorosa! La tua pelle, col tempo, si abitua alla sensazione dell’epilazione. Inoltre, più usi l’epilatore, meno saranno i peli da rimuovere in futuro. Meno peli = meno dolore!
  5. Usa l’epilatore nelle zone meno sensibili come gambe e braccia. L’epilatore, sotto le ascelle o nella zona bikini, può causare vero dolore.

Adesso andiamo a vedere passo passo come usare l’epilatore

  1. Carica l’epilatore completamente prima di iniziare (eviterai di dover interrompere l’epilazione a metà).
  2. Devi essere sicura che l’area da epilare sia pulita ed asciutta. Anche un pò di polvere può intasare la testina dell’epilatore e causare malfunzionamenti. Per rimuovere i peli in modo efficiente e velocemente, prima dell’epilazione fai un’esfoliazione della pelle per eliminare le cellule morte in eccesso. Questo accorgimento espone più peli, e i risultati saranno più visibili…avrai una pelle più liscia.
    • Fai una doccia o un bagno caldo prima di usare l’epilatore. Il calore aprirà i follicoli e i peli saranno rimossi molto più facilmente. Asciuga la tua pelle perfettamente e prima di iniziare l’epilazione, non applicare né lozioni né creme. Applicare creme o lozioni impedisce all’epilatore di raggiungere i peli, ci vorrà molto più tempo per finire, e soprattutto sentirai più dolore.
    • Prima di iniziare, massaggia la tua pelle nel senso inverso alla crescita dei peli. In questo modo solleverai i peli che saranno in posizione per essere facilmente rimossi.
  3. Stacca l’epilatore dalla carica. Siediti in una posizione confortevole ed accendi l’epilatore. Le pinzette nella testina inizieranno a ruotare ed a strappare i peli dalla radice. Posiziona le pinzette vicino l’area di pelle che vuoi epilare.
  4. Prima, sperimenta in un’area non sensibile. Scegli un’area dove i peli sono più spessi, come il polpaccio o il ginocchio. Muovi la testina dell’epilatore lentamente lungo la tua pelle. Muovilo nella direzione della crescita dei peli. Questo riduce al minimo la probabilità di peli incarniti. Può essere necessario passare l’epilatore più volte su una stessa area per ottenere i risultati desiderati. Abituati alla sensazione dell’epilazione prima di passare alle aree più sensibili.
  5. Spegni l’epilatore quando hai finito 🙂 . Una volta spento, assicurati che non ci siano peli bloccati nelle pinzette. Se ci sono, delicatamente rimuovili con l’apposito spazzolino in dotazione o soffiandoci sopra. Eliminati i peli bloccati, il dispositivo è pronto per il successivo utilizzo.

Dopo l’epilazione, per curare eventuali rossori, tonifica la tua pelle con un tonificante per il corpo di alta qualità. Se non hai un tonificante, miscela una parte di aceto bianco e tre parti di acqua ed applica questo composto sulla tua pelle.

Dopo un paio di giorni dall’epilazione, esfoliate la pelle per rimuovere le cellule di pelle morta.

Per concludere, l’epilazione è il più efficiente e duraturo metodo per rimuovere i peli superflui.

Ti raccomando, usa sempre un epilatore di qualità, spenderai di più all’acquisto, ma dai retta a me, i soldi spesi non li rimpiangerai!

Meglio la ceretta o l’epilatore? Cosa fà più male?

Vantaggi dell’epilatore

  • E’ veloce. Puoi trattare un’intera area del tuo corpo velocissimamente. Se diventi brava/o con l’epilatore, il processo può diventare veloce quanto la rasatura.
  • E’ pulito. Non richiede gel e creme da barba. Dopo l’uso, non devi fare più nulla per la pelle.
  • I risultati sono ottimi. Per velocità e risultati è imbattibile.
  • Prezzo. Hai solo bisogno di comprare il dispositivo.

Vantaggi della ceretta

  • La pelle diventa liscia come la seta dopo la ceretta.
  • Strappa tutti i peli, anche quelli più vicini alla pelle.
  • La ceretta non è così dolorosa come si pensa.
  • I kit per la ceretta a casa non sono molto costosi.

E’ difficile stabilire quale sia il metodo migliore.

Acquista un epilatore se sei sicuro di usarlo in futuro e di poter sopportare il dolore, altrimenti acquista un kit per la ceretta. La convenienza di un epilatore rende l’intero processo molto ma molto più facile.

Tuttavia, entrambi forniscono grandissimi risultati (che durano molto di più del rasoio) e ti fanno risparmiare un sacco di tempo.

L’unica grande differenza sta nella pulizia. Con la ceretta il casino in casa è assicurato, l’epilatore è un dispositivo pulitissimo.

In conclusione, scegliendo uno di questi trattamenti non sbagli di sicuro!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora eccotene altri….

Altri articoli per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.